Il Porcellino

Luogo adibito alle chiacchiere fiorentine

Firenze festeggia i 25 anni della Fondazione Cassa din Risparmio di Firenze nata nel 1992 come Ente Cassa. La presentazione alla stampa del 'impegnativo programma di festeggiamenti si è svolta in una sala attenta e pienissima dove i numeri sono scivolati come carezze sui presenti ! Dalla sua nascita sono stati finanziati 17.000 progetti per un importo complessivo di 663 mln di euro! Oggi possiamo riconoscere nella fondazione il vero assessorato alla Cultura di Firenze ! Non per niente la fondazione ha visto alla guida dei suoi primi passi formativi, prima come Vicepresidente e poi Presidente Edoardo Speranza , persona sensibilissima alle tematiche culturali della città e che fu assessore alla cultura nella giunta Bargellini !La fondazione si occupa e investe nella cultura ad ampio raggio non solo nel classico con musica teatro musei e mostre, ma anche nella ricerca tecnologica, per l'ambiente fino alla sanità ! Gli ottimi investimenti e la cura del proprio vasto patrimonio sono supervisionate da un agenzia d'investienti americana e i proventi permettono iniziative culturali a breve e lungo termine che un Comune non potrebbe mai permettersi ! Per conoscere tutto il lungo e variegato programma è bene visitare il sito ww.fondazionecrfirenze.it .

*

Ad oggi giugno 2017 ancora la situazione è la stessa !

Piazza Salvemini è una piccola piazza dal' architettura non particolarmente felice, ma situata in un punto cruciale di retaggio storico e passaggio di turisti fra Santa Croce e il Duomo o viceversa. Da tempo i commercianti che vi si affacciano chiedono all amministrazione un riordino con una progettazione che consenta di ovviare alla pochezza architettoniaca e ne migliori decisamente l'utilizzo che come si può vedere dall'immagine non è certamente degna del centro storico di Firenze e di essere tutelato dall UNESCO come bene universale! Purtropo ad oggi dopo lo sgombero e liberazione di San Lorenzo , la piccola piazza è ridotta a parcheggio(per non dire peggio di chioschi di ambulanti vari . Il centro storico dichiarato a suo tempo dall' UNESCo -Bene universale-. Oltre ai brutti chioschi, nella piazza c'è anche un cordolo di metallo che funge da seduta e spartitraffico ma sostanzialmente ridotto a ricettacolo di sporcizia e bisca e pericoloso in quanto anche rotto .Su istanza di residenti e commercianti il Consiglio Comunale all unanimità nel marzo 2016 ne ha delibertato la rimozione ma ad oggi il ferrovecchio è ancora lì, nonostante le continue sollecitazioni alla sua rimozione ....la sua rimozione è un primo passo per attuare il risanamento auspicato inoltre ci sembra incredibile che la volontà del ConsiglioComunale, che dovrebbe essere sovrana in quanto voce di tutti i cittadini, venga disattesa da parte dell amministarzione !

><

Questo è il palazzo dove ha sede il magnifico negozio della celebre Manifattura Ginori già Richard Ginori ,e dove Collodi ha scritto la celeberrima favola di Pinocchio, esattamente nel loggiato interno ora giardino d'inverno!La manifattura creata nel 1735 dai Marchesi Ginori é uno dei vanti delle migliori tradizioni toscane e fiorentine per assoluta qualità di produzione . La manifattura Ginori è conosciuta i tutto il mondo per le sue bellissime porcellane per la perfetta lavorazione dell'oro sempre realizzato a mano e per i decori dai più antichi settecenteschi e impero ma sempre affascinanti ai più moderni come quelli ideati da Giò Ponti negli Anni Trenta, di assoluta attualità . Il negozio dopo l'acquisto del marchio e della fabbrica e museo di Sesto Fiorentino da parte del gruppo Gucci è stato completamente e lussuosamente rinnovato esaltando unicamente la produzione manufatturiera .Incredibilmente il Comune di Firenze, invece di salvaguardare i propri marchi più significativi per antica tradixione e qualità, ha permesso al Quadrifoglio azienda che gestisce i rifiuti urbani di piazzare proprio davanti al negozio i cassonetti della spazzatura , sinceramente vergognoso ! Inoltre va considerato che la strada non è affatto larga e che questo strozza ancor più la viabilità in un punto centralissimo . E ci meraviglia che un Sindaco particolarmente attento alla cultura tanto da tenersene la delega come Dario Nardella abbia permesso questo scempio.A meno che il fine non sia quello di nobilitare la spazzatura fiorentina ci auguriamo che tutto questo venga ripensato e trasferito in altro punto più agevole e di minor rilievo .

><

Firenze rimane uno dei centri mondiali dell'oreficeria , da Benvenuto Cellini in poi la fama è sempre rimasta fortunatamente alta . Su questo solco oggi primeggia a Firenze una grande scuola che forma creativi e orafi futuri frequentata da studenti che vengono da tutto il mondo sopratutto dall est dalla Russia al Giappone .La scuola si chiama Le Arti Orafe ed è diretta da un artista del settore come Jo Carbone coadiuvato nell'organizzazione da Anna Balatti. Le Arti Orafe non si limita all'attività puramente scolare ma crea eventi e partecipa a diverse iniziative sinergiche . Fra le iniziative interessanti in corso sono una serie di conferenze sul gioiello:" i mercoledì del gioiello nell'arte " terzo ciclo di conferenze sul gioiello contemporaneo a cura di Maria Cristina Borgesio . Le conferenze vengono tenute ogni mercoledì alle 17 al Museo Marino Marini e si chiuderanno a fine maggio. Le conferenze sono tenute da artisti di fama internazionale come Philip Sajet e Xavier Ines Monclus e sono aperte al pubblico non solo agli allievi .

><

Sabato 22 febbraio interessante convegno a palazzo incontri in via de' Pucci , sul trasporto urbaneo sotterraneo .Il convegno è stato promosso dal Comitato per la metropolitana e l'areoporto di Firenze- presidente Giovanni Gentile e segretario Mario Razzanelli . il convegno dal titolo "Trasporto pubblico nelle aree metropolitane.Studio di un sistema di metrotram a Firenze" si è avvalso di importanti ed esemplificative relazioni sulle metropolitane di Napoli,Roma, Milano e Brescia , quest'ultima sicuramnte la più interessante perchè la più vicina alle particolarità fiorentine dalla dimensione alla popolazione . Relazioni che hanno dimostrato che anche nelle situazioni più complesse come Roma e Napoli si possano trovare soluzioni idonee e finanziamenti adeguati . Pensiamo a Napoli che nonostatnte le pessime amministrazioni , la camorra e quant'altro è riuscita a realizzare un piccolo gioiello di tecnologia e cultura con forti insediamenti artistici e che oggi è meta turistica! Firenze ha illustrato il suo progetto di metrotram per l'attraversamento del centro dalla stazione al Lungarno Pecori Giraldi ,passando da S.Croce, Repubblica, Unità d' Italia in una profondità di 15 m. Il progetto di massima è stato approvato nel 2011 mancano i finanziamenti di circa 200milioni . A questo si è arrivati dopo che per anni e anni si era pensato ad una tramvia di supefice .Un pensiero folle considerando il percorso.Ma 15 m. di profondità saranno sufficenti ? Il prof Arecchi ha poi presentato un aggiornamento del suo progetto di micrometrò .La tavola rotonda prevista nel programma non si è svolta perchè senza preavviso sono saltate le presenze degli assessori al traffico e al bilancio del Comune di Firenze . Assenze imbarazzanti dato la presenza di autorevoli relatori delle città citate .Comunque unplauso al Comitato per l'organizzazzione e i temi affrontati .

><

A dicembre ha aperto anche a Firenze Eataly, il celebre store di genuinità italiana di Farinetti uno dei più convinti e antichi sostenitori di Fi-Renzi. Eataly ha aperto nella centralissima via Martelli a fianco del Duomo in piena zona chiusa al traffico sostituendo una libreria famosa e molto frequentata a Firenze .Sarà per questo che fra un formaggio e un biscotto abbiamo trovato anche una sorta di memory con libri di grande rilievo gourmet , da Farinetti a Renzi, ben in vista ? del resto i libri non sono anche il cibo dell'anima?

?

><

Sant'Orsola è un 'incompiuta dell'amministrazione provinciale, che ne ha la disponibilità, da quando presidente era Matteo Renzi . Difficilissima la destinazione che va da un centro artistico ad una scuola per polizia ai costi di restauro davvero altissim date le condizioni ! Per giustificare l'ignavia amministrativa si fanno ricerche sulla presunta presenza della tomba di Monna Lisa .Un artista giapponese ha iniziato a ricoprirne i muri con migliaia di dollari pubblici la performance è piaciuta ai turisti così la Provincia ha trovato i soldi per mettere a disposizione dell'artista una gru per ricoprirlo interamente ! Una visione davvero spettrale nel suo insieme ma che da un senso, anche se extemporaneo, al profondo disagio strutturale .Credo che la cosa migliore sarebbe abbattere tutto il complesso e fare una piazza che possa dare un grande respiro a tutto il quartiere e mettere a disposizione la cubatura persa per altre ristrutturazioni nelle strade vicine o in altri quartieri .

Foto L.L.

La salace arguzia fiorentina sempre all'erta !

><

Lessie , l'accorato sopranome che l'arguto Tommaso Ciuffoletti ha dato all'ineffabile Sindaco di Firenze ! Un sopranome che esprime perfettamente il pensiero dei cittadini della capitale toscana .Ora Lessie non tornerà più !I sentimenti dei fiorentini ondeggiano fra il sollievo e la preoccupazione ora che sembra abbia trovato la cuccia nel romano Palazzo Chigi !

><

Il rottamatore velocemente rottamato dai ragazzini delle scuole medie !Questo è successo a Firenzi contestato da ragazzini inferociti durante una manifestazione per la scuola dopo che ha cercato di aprire un dialogo ma gli scolari si sono manifestati tanto indisponibli che il sindaco ha dovuto precipitosamente tovare riparo a Palazzo Vecchio !Per Firenzi doppia sconfitta dopo alcuni mesi di grande sfida politica , sconfitto con onore alle primarie tanto che ad un certo punto ha rischiato di vincere sulla spinta di uno speranzoso consenso sopratutto femminile e vittima della sua tesi giovanilistica .Puntare tutto sul giovanilismo è assai imprudente , gli anni volano e ci sarà sempre qualcuno più giovane di te !

><

Firenzi non decolla ! da mesi è in atto un importante trattativa che riguarda la possibilità di un collegamento aereo settimanale Firenzi- Mosca facilitando un turismo in crescita e di ottimo livello senza arrivare a niente a causa di una recalcitrante regione che fra una scusa e un 'altra non sigla l'accordo definitivo per l'avvio del collegamento previsto per settembre . Così Firenzi si consola con l'edificazione di un singolare 'cordolo'in cemento per proteggere i ciclisti che si avventurassero sul difficile ponte S Trinita ,che per difficoltà potrebbe allenare per i Pirenei del Tour de France ! infatti tutti i normali ciclisti che vi si avventurano di solito lo superano a piedi così il cordolo in cemento salvaciclista ha distrutto un auto di carabinieri in fase d'inseguimento di delinquenti che se la sono filata bloccando il ponte e il giorno dopo un bus di turisti si è incastrato bloccando l viabilità del ponte per tutto il giono.Una valanga di messaggi irrissori si è riversata su facebook l'uffico preferito di Firenzi ma la decisione se 'cordolo ' si o no è rinviata al superamento di ferragosto sembra anche per non rischiare di offendere gli ideatori e realizzatori della cementizia trovata ! ah Firenzi Firenzi per fortuna che il Divino Poeta è Benigni e regala ore amene alla città e ai suoi visitatori in quel della storica piazza di Santa Croce.

><

.

Firenzi credo che oggi la si possa chiamare così.Molte volte basta una virgola per mutare il senso delle cose e il corso degli eventi nel caso della città dei gigli basta una vocale per rendere l'idea . La città perennemente riottosa a tutto è ormai assorbita dal suo primo cittadino, che assomma deleghe, forse stremata dalle sue incessanti presenze mediatiche e anche dalla sua capacità di non fermarsi mai tanto da riuscire a tamponare un auto alla guida di un mezzo elettrico ....lasciando che i fiorentini riescano a porsi un' unica pressante domanda "che farà da grande Matteo? andrà a Roma a governare il paese ? " Per ora ha sospeso la rottamazione anche perchè si trova con un Partito Demolito e frantumato con schegge Lusi-tane impazzite che rischiano di colpirlo ...

*

Il Sindaco è certamente un bravo ragazzo pieno di buoni propositi e di una gran voglia di fare e sopratutto stupire , ma questo lo porta a una qualche leggerezza dell'essere come lo scolaro portato all'alzata di mano a ogni piè sospinto per dimostrare a tutti la sua prontezza e capacità d'intuizione ma senza mai aver studiato seriamente e approfondito la lezione .Il sindaco giocoso è un brillante amministaratore virtuale ma nella realtà è la leggerezza dell'essere .Le decisioni vengono prese senza aver studiato approfonditamente il problema troppo fiducioso forse nei suoi dirigenti . Parla di eletrizzare la città predisponendola per i veicoli elettrici ma non sarà mai possibile senza rendere il manto stradale idoneo a questo tipo di mezzi e a due anni dalla sua elzioni le buche sono sempre allo stesso posto con alcune nuove naturalmente, Chiude il centro storico al traffico e i rifornimenti commerciali possono avvenire unicamente entro le 9 la mattina, quando da tempo ormao i negozi del centro aprono alle 10, si limita fortemente la consegna a casa dei supermercati a cui si può fare la spesa on line, consegna che viene fatta da tempo con mezzi ecologici senza minimamente aver approfondito quali sono i cittadini che fanno questo tipo di spesa che inoltre alleggerisce notevolmente il traffico della mobilità privata.Il sindaco parla di rivitalizzare il centro , ma continuano a chiudersi cineme , teatri non ce ne sono e ora vengono sanzionati pesantemente anche quei servizi utili a rendere più agevole stare in centro ! nevica e si ferma la città , piove e si ferma la città , si blocca la tranvia , si allaga il teatro comunale perchè si da in gestione le fogne all'azienda che fornisce l'acqua e non a quella che pulisce la città così quando piove le tubature non pulite si intasano ed esondano ....per promuovere la città invita una troupe americana di una popolarissima reality ispirata alla totale cafonaggine, ragazzacci dstinati a dover debordare per contratto,e solo dopo qualche giorno il sindaco si accorge della pericolosità e così espelle ..ma non sarebbe stato utile una maggior conoscenza del fenomeno ?? e beh un bel ripasso sul metodo e di studio serio delle questioni, durante l'estate al nostro sindaco non farebbe male, dato che si è sollazzato per tutto l'inverno passando da studi televisivi a radiofonici e per finire su un palcoscenico ......è ora di rimettersi al banco per studiare con attenzione i problemi e imparare a fare il sindaco !........altrimenti è lui che rischia la rottamazione.

 

*

 

La città contina a franare e Palazzo Vecchio a giocare !!! Beata incoscenza della bella gioventù! E' franato un pezzo della collina del Poggio Imperiale adiacente a Boboli per annose infiltrazioni d'acqua di cui nessuno si rendeva conto avendo fra l'altro asfaltato un accesso alle condutture dell'acqua di quella zona rendendolo introvabile fino allo smottamento. In compenso dopo il crollo di un quadro in prestito agli Uffizi trasformano i musei in discoteche per farci andare i giovani !! mentre si sballano di musica e altro, si accorgeranno delle opere d'arte almeno prima che crollino ??

Altri crolli all'interno della sala dei 200 in Palazzo Vecchio . Crollata 'Firenze c'è ' per lasciare posto alla Lega Nord Toscana grazie alla conversione di Mario Razzanelli da centralista a federalista ma traballano sia la militanza della LNT come gli associati di 'Firenze c'è ' per la giravolta dell'ex UDC, gli uni timorosi di vedere compromessa la propria identità e gli altri di essere stati unicamente menati per il naso e usati ! Crolla anche il caprogruppo del PdL, Giovanni Galli stressato dal continuo parare pallonate dei suoi calciatori pidiellini capaci solo di tirare nella propria porta e mai in quella degli avversari , ma su questo crollo sono stati messi paletti , vediamo fino a quando reggeranno !

A quanti altri crolli dovranno assistere i fiorentini ?

In questo crollo continuo i grandi gruppi finanziari ,controtendenza, continuano a perfezionare un ' ospitalità destinata al superlusso.Una contraddizione davvero interessante .Ultima l'inaugurazione di spettacolari appartamenti sui tetti di piazza della Repubblica dove immersi in piscina idromassaggio puoi toccare la cupola del Brunelleschi o lo splendido e disatteso Orsanmichele .

*

Piazza del Duomo chiusa completamente al traffico ,si passa da un estremo all'altro ! personalmente ritengo che bastava togliere gli autobus come prima mossa e poi verificare in quanto i mezzi devono fare tale giri che alla fine l'inquinamento rischia di farsi ancora più denso .Gli unici veicoli a cui è permesso sono le biciclette ma anch'esse ostacolate da paletti e catene messi radenti ai marciapiedi inoltre non consentire ai mezzi elettrici il passaggio è una sciocchezza perchè non inquinano ne con il rumore ne con gli scarichi ma dirottati finiscono per intasare le altre strade così facendo facendo aumentare gli scarichi e rumori degli altri motori .Inoltre lasciarli circolare il comune ne incentivava l'adozione a beneficio di tutti !Speriamo che il sindaco lo capisca e provveda di conseguenza !

 

><

Firenze continua ad essere un grande affascinante mistero. La città passa per essere una roccaforte della sinistra ma quì il PD non solo non ha raccolto un numero di iscrizioni adeguato all'esito elettorale ma non hanemmeno trovato i fondi necessari per la solita festa, prima dell'Unità e poi democratica! E' la prima volta che succede ! già scordavo ma forse veramente -non c'è più trippa per gatti !?nemmeno per quei quattro che verranno per azzuffarsi sulle primarie del PD ormai ridotto a sole lische !

*

I giochi sono fatti e Firenze è rimasta al palo legata alla sua ignavia ma pronta a ricominciare a brontolare su tutto !Se la vicina Prato ha il coraggio di guardare la realtà e di giocare un possibile cambiamento fino a ribaltare il primo risultato, Firenze continua a chiudere gli occhi, quasi imbalsamata, ipotecando ancora 5 anni di vita .Certo la proposta di cambiamento era debole ma sempre meglio di una certezza di continuità chiaramente mimetizzata da una discontinuità nemmeno tanto ben confezionata.Ma è bastato! e così a chi ha condiviso senza battere ciglio le decisoni della uscente Giunta Domenici,che tanti malumori aveva sollevato, sono state date le chiavi di Palazzo Vecchio! posso dire già fin d'ora, senza essere Nostradamus, che i problemi denunciati in questa campagna elettorale rimarranno lettera morta, che la città continuerà ad essere sporca, maleodorante, profondamente disattenta ai cittadini più deboli, squarciata da un sottoattraversamento ferroviario inutile e dannoso, sommersa dalle tasse e dai balzelli e totalmente insicura ......e se le due linee di tranvia non si faranno sarà solo per mancanza di soldi, ma il sindaco ci racconterà dai teleschermi di tutte le tv locali, nel set allestito nel salone de' 500, delle gesta del 'genio fiorentino' .........

Devo altresì dire che la simpatia per la Lega Nord Toscana è cresciuta e si espressa con una triplicazione di consensi se pur non sufficenti a darle un posto in consiglio .Sono anche certa che molti voti potrebbero essere ripescati fra le schede annullate ma forse non sufficenti per arrivare al quorum .Questo risultato rimane comunque molto incoraggiante e ci consente di continuare con determinazione ed entusiasmo il buon lavoro iniziato.Sulla strada elettorale ho ritrovato molti vecchi amici disponibili. E proprio per questo sono anche certa anche che se avessimo rifiutato con decisione l'accorpamento e corso da soli, con l'apporto di altre due liste che erano disponibili, si poteva raggiungere il risultato dell'ingresso in Palazzo Vecchio - e il senno di poi se mai mi conferma il solo il senno di prima, !!

-La Lega Nord Toscana mi ha proposto come candidato a Sindaco di Firenze .Ho meditato a lungo e accettato per spirito di servizio per la città che in tanti anni ho imparato ad amare, nonostante tutto, come solo un vero amore può fare. Spero di essere utile a indicare priorità nella città: dalla pulizia in tutti i sensi al problema fognario, che se non si provvede la città sprofonderà ........e la questione degli ultranziani problema di tantissime famiglie .......per chiunque sia interessato all'intero nostro programma può farne richiesta inviando una mail da queste pagine .Gli incontri più interessanti, oltre che con i tanti cittadini che mi fermano per la strada, li ho avuti con Pier Luigi Ciolli, presidente dei Camperisti, associazione attivissima e attenta a molte problematiche della città e capaci di grande spirito d'iniziativa, e con il Presidente del Quadrifoglio Marco Samoggia con cui ho trovato molti punti di convergenza che mi auguro di poter approfondire nel prossimo futuro . Sono tornata dopo anni a Italia 7 per una trasmissione tv e nonostante l'ora 7.15, è stata una bella sensazione così come la trasmissione di Canale 10 condotta dall'inimitabile Umberto Cecchi. Tutto questo ora ha una diversa direzione, costretta ad un passo indietro dalla politica nazionale (accordi fra i B&B del Governo), di cui non posso nascondere l'- amaritudine - (titolo del bel romanzo dell'amico Massimo Griffo ) -

 

*

Firenze frana : franano gli argini dei fiumi , su cui sono stati incredibilmente dati permessi di costruzione nonostante le infiltrazioni d'acqua ampiamente segnalate; cadono pezzi di sottopassaggi da poco costruiti ; frana, sotto gli scandali di abusi edilizi, l'amministrazione comunale ; frana sotto le carte dei tribunali ; frana sotto le seganalazioni giornaliere dei comitati cittadini e dell'infaticabile Italia Nostra .Riusciranno i fiorentini a fermare tutto questo per non essere travolti ?

*

Il Comune ha aperto il nuovo megaparcheggio di Piazza Alberti, piazza che nel progetto avrebbe dovuto essere totalmente rinnovata e allargata di ben 7.500 metri riducendo il deposito ATAF e invece il parcheggio si estende ben oltre e riducendo ancor più la piazza.Oltre la parte in superfice,il parcheggio,si interra per 5 piani con ben 662 posti auto, ma fino ad ora sembra che il massimo dell'occupazione nell'ora di punta sia di 30 auto in superfice. Il parcheggio già denominato la 'zanzariera' per le sue qualità architettoniche è costato ai contribuenti circa 16 milioni di euro capitali che dovevano essere privati ma che in realtà sembrano siano di società a capitale misto e così il passivo certo sarà a carico dei cittadini. Viabilità, parcheggi ,mobilità sembrano essere veramente la nota più dolente di una infelicissima amministrazione.

*

Polvere bianca a go-go, Firenze sembra sia sotto una coltre di neve colombiana ! C'è chi ne consuma fino a 20.000 euro il mese come è stato scoperto recentemente .Che sia questo il vero motivo delle incomprensibili scelte scellerate che sconvolgono la nostra città a iniziare dalla folle tranvia ? Ai calcoli sbagliati dei sottopassi ? alla fuga di tutte le manifestazioni importanti ?Ultima anche la BTC !

*

Suor Giuliana custodisce il Cimitero degli inglesi con una dedizione discreta,tenera ed amorosa piena di calore e vita .Il cimitero è un piccolo gioiello nel suo genere, immerso come è nel traffico convulso e caotico che contradistingue Firenze ,tanto immerso che moltissimi fiorentini pur passandoci ogni giorno non si ricordano nemmeno che c'è o addirittura non lo conoscono. Si erge alto in mezzo a viali di scorrimento come un isola costellata di monumenti funerari e cipressi vigorosi, garantendo a chi vi accede un incredibile sensazione di pace e di estraneamento dalla vita convulsa che si dipana a pochi metri. Suor Giuliana ha creato nel fabbricato d'ingresso una piccola e fornitissima biblioteca di cui tutti possono diventare soci e accedervi con la donazione di un libro a cui tengono particolarmente e che vogliono ritrovare .La biblioteca mi è sembrata un luogo dove si sente battere il meglio del cuore umano e ogni tanto sentire quel battito fa bene .

*

Da mesi il Sindaco ha rinunciato alla splendida sala di Clemente VII ,da sempre ufficio del primo cittadino in P. Vecchio, per il bene pubblico lasciandola in dotazione al patrimonio museale perche' ne possano godere la bellezza i numerosi turisti che ogni giorno affollano le sale maestose del palazzo del potere fiorentino.Il Sindaco sii e' ritirato in un piu' modesto ambiente riadattatato negli uffici adiacenti.Ma un sindaco e' sempre il primo cittadino e a un qualche segno di distinzione e comodita' non puo'e non deve rinunciare .La scelta e' stata cosi' per la toilette .In un palazzo ' antico la tradizione non disdegna pareti movibili che celano stanze privatissime ,e cosi' lungo un breve corridoio trovi un bottone e premendolo scorre lentamente una piccola parete che introduce in un altro ambiente con un elegante pavimento fiorito, puoi andare liberamente a destra o sinistra e ti troverai in una toilette modernissima sia nei sanitari che nell'arredo in un cromatismo minimalista ma vivacizzato da 4 lavabi, non invasivi, di una resina turchese che ricorda certi mari tropicali........e questa non e' l'unica nota di sogno perche' il tempo di sosta viene accompagnato dalle note musicali di un ottima filodiffusione.Del resto sappiamo che questi sono i luoghi ideali per le migliori riflessioni e proposizioni piu' che un ufficio carico di troppa storia.

*

Firenze è la città italiana che paga più tasse locali (comune e provincia) in assoluto: 942 euro a testa seguita a ruota da Bologna con 932.Un caso che siano le due città da sempre amministrate da una influente maggioranza comunista ? Inoltre a Firenze la provincia incide particolarmente con ben 107,5 euro sul totale dei tributi, la provincia più cara d'Italia ! Ad un gettito così cospiquo dovrebbero corrispondere i migliori servizi in assoluto! Domanda ai fiorentini -vi risulta che sia così?-

*

Raccomandazione Chi avesse coperte cuscini o golfetti smessi da scartare può portarli al canile municipale per le cucce dei cani e dei gatti ospiti della struttura comunale,sopratutto ora che fa freddo.Il personale particolarmente gentile ve ne sarà grato perchè di questo materiale ne occorre in continuazione e vi assicuro che la vostra giornata sarà sicuramente migliore.Provare per credere!